Rss

  • linkedin

IMPARIAMO A PERSONALIZZARE UN PROGETTO CON UN MICROCONTROLLORE

INTRODUZIONE

Benvenuti nell’esperimento LDK 6 del LilyPad Design Kit, dove sarete immersi nella progettazione e realizzazione di un circuito con microcontrollore.

Un microcontrollore è un piccolo computer che può essere programmato per le informazioni e la regolazione dell’apporto di potenza al vostro circuito. il microcontrollore vi permetterà di controllare le luci, i sensori, il suono, il movimento, ed un certo numero di altri fattori.

Questo vi permetterà di realizzare dei progetti che sono unici, su misura per le vostre esigenze, ed anche interattivi!

Non ci occuperemo della programmazione di questo microcontrollore (LilyTiny), esso è venduto già pre-programmato, ma apprenderete a come collegare le varie parti.
Quando sarete capaci di programmare il vostro proprio circuito, lo dovrete assemblare allo stesso modo.

Preparate il materiale

Potete acquistare tutto il necessario su Wearable Electronics for Fashion: il nostro e-commerce.

Ecco di seguito la lista dei pezzi di cui avete bisogno per iniziare.

Se usate il LilyPad Design Kit avete già tutto.

1 x Striscia di LED di 7 colori – LilyPad
1 x Batteria a bottone tipo CR2032 20mm
1 x Set di aghi
1 x Bobina di filo conduttivo
1 x LILYPAD SUPPORTO PER BATTERIA CON INTERRUTTORE – 20mm
1 x LilyTiny

circuito microcontrollore - 01

Avrete bisogno anche di forbici, stoffa, un telaio da ricamo, ed eventualmente di un infila ago.

tessuto in cerchio

Preparate il vostro tessuto sul telaio e preparate l’ago.

  • LA TRACCIA POSITIVA

Innanzitutto, organizziamo i pezzi sulla stoffa così come desideriamo.

circuito microcontrollore - 02

È importante che un pin positivo del supporto della batteria sia collegato al supporto positivo della scheda LilyTiny.
Allo stesso modo, un pin negativo deve essere rivolto verso il pin negativo della scheda.
Avete bisogno di spazio per entrambi questi componenti, cosi come per i quattro LED che saranno posizionati tutto intorno al LiLyTiny con i pin positivi rivolti versi i pin numerati che si trovano sul LilyTiny.

circuito microcontrollore - 03
Una volta che sapete dove volete mettere i componenti e disponete anche di abbastanza spazio, mettete da parte tutto tranne il supporto per la batteria.
Non inserite la batteria! Cucite a partire dal pin positivo più lontano rispetto a dove metterete la vostra piccola scheda (LilyTiny) e quindi cucite un piccolo ponte verso il pin più vicino alla scheda. Se avete seguito tutta la serie di esperimenti LDK, già siete esperti. Non tagliate il filo, ancora.

circuito microcontrollore- 04

Proseguendo la traccia dal pin positivo del supporto della batteria, cucite verso il pin positivo della scheda LilyTiny, cucendo e passando il filo con diversi punti.

circuito microcontrollore - 05
Annodate e tagliate il vostro filo prima del passaggio successivo.

Con una nuova traccia di filo, cucite uno dei pin numerati sulla scheda Tiny.

circuito microcontrollore - 07

Da questo pin, cucite una traccia di punti verso il pin positivo del primo LED e cucitelo.
Annodate e tagliate il filo, lasciando, per ora, da parte il pin negativo.
Ripetete questo procedimento altre tre volte, cucendo ciascuno dei rimanenti pin numerati di LilyTiny al pin positivo di ogni LED e sempre con una nuova traccia di filo.

  • LA TRACCIA NEGATIVA

Abbiamo quasi finito!
La traccia negativa di questo circuito sarà una lunga assicuratevi quindi che il filo sia abbastanza lungo.

circuito microcontrollore - 08

Proprio come avete fatto con la traccia positiva, cucite entrambi i pins del supporto della batteria, quindi estendete la traccia fino al pin negativo della scheda LilyTiny.
A differenza del lato positivo, non ci sarà bisogno di annodare e tagliare il filo perché questa traccia continua.

Estendete la linea della cucitura dal pin negativo della scheda LilyTiny al pin negativo del LED più vicino, prestando molta attenzione alla traccia parallela positiva che non deve essere toccata.

circuito microcontrollore - 09

Continuate questa traccia attorno al perimetro esterno dei LED, collegando tutti i in negativi così come li incontrate.
Quando arriverete all’ultimo LED, annodate e tagliate il costo filo, non ci sarà bisogno di farlo ritornare al supporto della batteria.

circuito microcontrollore - 10Fatto!
Inserite la batteria, con il lato positivo verso l’alto, nel supporto della batteria ed accendete l’interruttore.

COME FUNZIONA

Ogni LED avrà un comportamento differente.
Il pin ‘0’ darà un effetto dissolvenza.
Il pin 1 lampeggerà come in un battito cardiaco.
Il pin 2 lampeggia e si spegne.
Ed il pin 3 mostrerà un luccichio casuale.
Questi sono un semplice esempio delle cose che si possono ottenete come effetti di luce con il codice Arduino.

ROSARIA MACAIONE

ROSARIA MACAIONE

Esperta in Elettronica ed Elettrotecnica.
Responsable Wearable Electronics & Computing
ROSARIA MACAIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *